April 17, 2020 / 11:45 AM / 4 months ago

Borsa Milano prosegue in forte rialzo, bene lusso, auto, banche, giù Diasorin

MILANO (Reuters) -

L'ingresso del palazzo che ospita la Borsa di Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo (ITALY - Tags: BUSINESS)

MILANO, 17 aprile - Piazza Affari prosegue sostenuta con gli indici vicino ai massimi. Forti anche le altre borse europee sulle attese di un graduale riavvio dell’economia Usa e sulle speranze di progressi nella ricerca di un farmaco per il trattamento del Covid-19.

“I Paesi stanno andando verso una ripresa delle attività produttive, quindi la Fase 2 post lockdown. Adesso bisogna vedere se poi la ripresa sarà concreta o meno”, osserva un trader.

Gli acquisti si riversano un po’ su tutti i settori, premiando quelli scesi maggiormente di recente a causa della crisi innescata alla pandemia.

Anche l’Italia, giunta a quasi 170.000 casi di infezione e oltre 22.000 decessi, si prepara a un’uscita parziale dalla fase più rigida del ‘lockdown’, che potrebbe iniziare in alcuni casi anche prima del 4 maggio, secondo indiscrezioni stampa.

Lo spread del rendimento fra i titoli decennali italiani e tedeschi si muove oggi intorno ai 220 punti base.

Salgono i titoli del lusso e dell’auto, che potrebbero essere i primi a ripartire con la produzione e che molto hanno patito per effetto delle misure di contenimento dell’epidemia. Ferragamo segna un rialzo del 3,3%, Moncler balza del 5,6%. Bene anche Tod’s e Cucinelli con rialzi piu contenuti. I titoli sono sostenuti anche dal tono positivo dell’intero settore europeo e in particolare del gigante francese Lvmh, che ieri ha pubblicato la trimestrale a mercati chiusi.

Bene nell’automotive Brembo (+5,2%), Cnh(+5,7%), Fiat Chrysler(+6%) nonostante i drammatici dati sulle vendite di nuove auto in Europa a marzo.

Buon recupero anche per le banche, nonostante l’allargaento dello spread guidate da Unicredit(+5,8%) e Mediobanca(+4,8%).

Sensibili recuperi anche per Autogrill e Atlantia in crescita del 5,7%.

Ritraccia, invece, Diasorin, vittima di fisiologici realizzi dopo diverse sedute al galoppo sulle attese che possa essere scelta per i test sierologici su scala nazionale nella ricerca di anticorpi IgG del virus Sars Cov-2 e, quindi, nell’identificazione di coloro che hanno sviluppato una risposta immunitaria al virus in quanto già infettati. La società sarebbe stata inoltre scelta dalla Regione Lombardia per sperimentare i test sul territorio regionale. Sulle quotazioni pesa anche l’annuncio odierno da parte di Roche che produrrà i test sugli anticorpi entro maggio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Giancarlo Navach, in redazione a Milano Cristina Carlevaro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below