March 31, 2020 / 12:04 PM / 4 months ago

Saras strappa su incremento margine raffinazione dopo crollo prezzo Brent

Saras si muove in forte rialzo a Piazza Affari grazie al forte calo del prezzo del petrolio che ha fatto schizzare il margine di raffinazione.

Intorno alle 13,40 il titolo della società di raffinazione controllata dalla famiglia Moratti balza del 12,5% a 0,82 euro.

Saras ha reso noto che il refining margin benchmark (EMC) è salito ulteriormente a 4,6 dollari al barile da 3,2 dollari della settimana scorsa. Secondo Mediobanca Securities, questo incremento è stato possibile grazie anche al calo del prezzo del Brent sceso in media di 2 dollari al barile su base settimanale”.

Il broker ritiene che il mancato accordo sui tagli alla produzione nell’ultima riunione Opec+ e il conseguente forte ribasso del prezzo della materia prima stiano sostenendo il margine di raffinazione di Saras.

Oggi il Brent sta salendo di 1 dollaro a 23,7 dollari al barile, dopo che ieri era sceso sotto i 23 dollari, i minimi da 18 anni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Giancarlo Navach in redazione a Roma Francesca Piscioneri

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below