March 30, 2020 / 2:04 PM / 4 months ago

Italia, non c'è necessità immediata di aggiustare rating - S&P Global

L'edificio di S&P a Canary Wharf, nella zona finanziaria di Londra. REUTERS/Kevin Coombs

LONDRA (Reuters) - Non c’è una necessità immediata di aggiustare il rating dell’Italia, ha detto un funzionario di S&P Global, citando fattori come il sostegno della banca centrale per superare la crisi del coronavirus.

L’Italia, al centro dell’epidemia di virus in Europa, dovrebbe entrare in recessione quest’anno, mentre un massiccio stimolo fiscale ha sollevato preoccupazioni per i livelli di debito del paese, già elevati.

Ma l’economia dell’Europa meridionale non deve affrontare rischi di rifinanziamento e ha il sostegno della banca centrale, ha dichiarato Frank Gill, direttore dei rating sovrani di S&P Global per l’area Emea.

“Non pensiamo che sia immediatamente necessario aggiustare i rating”, ha detto Gill. “Abbiamo timori a lungo termine ... ma li avevamo anche prima.”

Il rating di S&P per l’Italia è BBB e l’outlook è negativo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below