March 30, 2020 / 9:54 AM / 4 months ago

Zona euro, calo record economic sentiment per epidemia ma dati non precisi

BRUXELLES (Reuters) - La fiducia nella zona euro ha registrato a marzo il peggior calo mensile, appesantita dall’emergenza sanitaria in corso e in diversi casi ancor prima dell’introduzione delle diverse misure di lockdown.

Un uomo disinfetta un podio con il logo dell'Unione Europea a Bruxelles. REUTERS/Francois Walschaerts

L’economic sentiment nei 19 Paesi che condividono l’euro è sceso a 94,5 punti a marzo rispetto a 103,4 a febbraio, ponendo fine a un trend al rialzo iniziato a novembre.

Lo dicono i dati della Commissione europea diffusi oggi.

Si tratta del peggior calo mensile dall’inizio ufficiale delle letture, nel 1985. Il dato generale, ai minimi da settembre 2013, è leggermente sopra la stima media di 93,0 prevista dagli economisti intervistati da Reuters.

Tuttavia, la Commissione ha detto che le statistiche potrebbero essere meno precise e confrontabili del solito, poiché la ricerca sul campo è stata inibita a causa delle misure di contenimento del virus.

Le risposte ai sondaggi sono state raccolte tra il 26 febbraio e il 23 marzo, ma la maggior parte è stata inoltrata prima dell’introduzione delle misure di contenimento a livello nazionale, come la chiusura di scuole, negozi, ristoranti, bar e strutture sportive.

Nel caso di Germania e Italia, tra il 71 e l’85% delle risposte è stato raccolto prima dell’introduzione delle misure nazionali di contenimento. Per la Francia, invece, si tratta del 95% delle risposte.

Le principali cause della flessione record della fiducia sono i netti cali nelle previsioni sulla domanda e produzione futura e il generale contesto economico. Peggiorano anche le aspettative sul futuro tasso d’occupazione.

Tra le principali economie della zona euro, il sentiment registra i cali più marcati in Italia e in Germania, rispettivamente il Paese più colpito dall’epidemia in Europa e la maggiore potenza economica del blocco.

Nel Regno Unito, ora fuori dall’Ue, il calo è decisamente meno drastico, cedendo solo 3,5 punti a 92,0.

I livelli medi per ogni dato a partire dal 2000 si attestano a 100.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below