March 25, 2020 / 9:26 AM / 16 days ago

Banche, per Esma c'è flessibilità su norma crediti in sofferenza per coronavirus

Il presidente dell'ESMA Steven Maijoor a Parigi, Francia, 14 gennaio 2020. REUTERS/Benoit Tessier

LONDRA (Reuters) - Una norma contabile globale che impone alle banche di fare accantonamenti per far fronte ai crediti in sofferenza ha abbastanza flessibilità per tenere conto delle circostanze e dell’epidemia di coronavirus, secondo l’Esma.

Le banche hanno avvertito di dover affrontare crescenti accantonamenti in quanto le imprese alle quali hanno prestato denaro stanno avendo difficoltà a rimborsare i prestiti durante l’epidemia.

“Secondo l’Esma, la natura dell’IFRS 9 include una flessibilità sufficiente per riflettere fedelmente le circostanze specifiche dell’epidemia COVID-19 e le relative misure di politica pubblica”, è scritto in un comunicato della European Securities and Markets Authority.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below