March 24, 2020 / 3:44 PM / 5 months ago

Forex, dollaro in calo, stimolo Fed calma panico sui mercati

NEW YORK (Reuters) - Dollaro ancora in calo dopo il nuovo massiccio intervento della Federal Reserve per contrastare gli effetti del coronavirus sull’economia.

Nelle contrattazioni del primo pomeriggio l’euro limita i guadagni sul biglietto verde dopo essere salito fino al massimo di seduta di 1,0884, preparandosi per il maggior rialzo su base giornaliera dal giugno 2016.

“Le misure della Fed sono senza precedenti e l’istituto centrale è stato estremamente proattivo nell’evitare che si innescasse una più ampia crisi dei finanziamenti”, spiga Vasileious Gkionakis, responsabile strategia valutaria di Lombard Odier.

A febbraio la vendita di case unifamiliari negli Usa ha mostrato un calo del 4,4%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below