March 17, 2020 / 3:05 PM / 2 months ago

Intesa SP mette a disposizione 15 mld di liquidità per Pmi

Il logo Intesa Sanpaolo a Milano, in Italia, il 18 gennaio 2016. REUTERS / Stefano Rellandini

MILANO (Reuters) - Intesa Sanpaolo ha messo a disposizione delle imprese italiane di piccole e medie dimensioni 15 miliardi di euro per far fronte all’emergenza coronavirus.

La banca, dice una nota, ha previsto due misure, alternative o cumulabili: un plafond di 5 miliardi di euro per nuove linee di credito a condizioni favorevoli della durata di 18 mesi e la messa a disposizione di 10 miliardi di euro di liquidità per i clienti Intesa Sanpaolo, grazie a linee di credito già deliberate a loro favore e ora messe a disposizione per finalità ampie e flessibili.

L’obiettivo è fornire alle aziende liquidità e, in particolare, consentire loro di far fronte ai pagamenti nonostante la progressiva riduzione o addirittura assenza di fatturato, e di tutelare così l’occupazione.

L’istituto di credito aveva già annunciato il 24 febbraio la sospensione per 3 mesi delle rate dei finanziamenti prorogabile per altri 3/6 mesi in funzione della durata dell’emergenza.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below