March 16, 2020 / 4:45 PM / in 5 months

Ue verso contrazione economica di 1% in 2020 a causa coronavirus - Commissione

BRUXELLES (Reuters) - Come conseguenza delle pesanti ricadute economiche dell’epidemia di coronavirus, il prodotto interno lordo dei paesi Ue vedrà quest’anno una contrazione di 1%, ben lontana dalla stima di +1,4% precedente al dilagare del virus.

Lo si legge in un documento dell’esecutivo, ma funzionari della Commissione riferiscono di una stima interna — non pubblica — ben più pessimistica, che indica una recessione economica di 2,4%.

“La crisi indotta dal Covid-19 avrà effetti molto pesanti sui paesi Ue e sulla zona euro” scrive il documento.

“Le ricadute dirette attraverso tutti i canali si stima ridurranno la crescita reale di 2,5 punti percentuali rispetto alle attese precedenti la pandemia” aggiunge.

“Dal momento che la proiezione era di un’espansione economica di 1,4% per il 2020, questo significherebe una contrazione di poco superiore a 1%, seguita da un deciso ma non completo recupero nel 2021”.

Alcuni funzionari dell’esecutivo parlano invece di un impatto negativo pari a 3,9%, che equivarrebbe a una recessione ben pià marcata, nell’ordine di grandezza di 2,5%.

Tramite videoconferenza, la riunione dei ministri finanziari della zona euro e della Ue discute delle misure da mettere in campo per contrastare gli effetti della pandemia, allo scopo di disegnare un ampio e coordinato pacchetto di stimolo all’economia.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below