February 20, 2020 / 2:48 PM / 4 months ago

Forex, prosegue rafforzamento dollaro, yen e sterlina sotto pressione, euro fatica

Una banconota da due dollari statunitensi in un'illustrazione fotografica. REUTERS/Dado Ruvic

NEW YORK (Reuters) - Negli scambi della mattinata Usa si conferma e si consolida ulteriormente la risalita del biglietto verde, in particolare nei confronti di yen e sterlina.

La divisa britannica ha lasciato sul campo rispetto al dollaro 1,4% soltanto nell’ultima settimana, toccando oggi i minimi degli ultimi tre mesi e azzerando interamente il rialzo dopo l’avvicendamento ai vertici del ministero delle Finanze dell’esecutivo di Boris Johnson.

Il cross del dollaro/yen si è intanto spinto al record da dieci mesi a questa parte, favorendo l’ascesa dell’indice della valuta Usa sulle principali controparti fino al massimo da tre anni.

Rispetto a inizio febbraio, nei confronti del dollaro mostrano una flessione rispettivamente di quasi 3% l’euro e 3,3% lo yen, colpito dalla prospettiva di una nuova recessione in Giappone.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Alessia Pé, in redazione a Milano Sabina Suzzi

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below