February 20, 2020 / 11:38 AM / 6 months ago

Borsa Milano debole, bene Mps, Banco Bpm, Bper, cala Atlantia

MILANO, 20 febbraio (Reuters) - Piazza Affari è debole a metà seduta, in un mercato dove continuano a pesare i timori legati all’impatto sull’economia globale del coronavirus.

Un uomo fermo fuori dalla Borsa di Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo

Banche in lieve rialzo, con spunti sui singoli titoli.

MPS +3,9%, sulle attese di M&A dopo un eventuale sblocco della trattativa con la Ue sulla scorporo degli Npl.

UBI Banca -0,2% a 4,314 euro, Intesa SP +0,2%. Ubi leggermente a premio sul prezzo di offerta, secondo i trader. Oggi riunione del patto di consultazione tra azionisti per una prima valutazione dell’offerta pubblica di scambio lanciata da Intesa.

Banco BPM continua a essere considerato soggetto di una prossima operazione M&A e sale del 2,4%. Oggi il ceo di Intesa ha detto che il deal Ubi avrà come seguito nuove operazioni. Il ceo di Banco Bpm ieri ha detto che la banca prosegue con il suo piano stand-alone.

BPER Banca +2,2% dopo il tonfo due giorni fa sulla notizia di un prossimo aumento di capitale fino a un miliardo di euro per finanziare l’acquisizione di sportelli Intesa-Ubi.

Anima Holding +3,7% dopo i risultati forti. Il titolo si è apprezzato in modo deciso ieri e questa mattina in attesa dei numeri.

Realizzi sugli altri titoli del risparmio gestito con Azimut a -1,7%, Banca Mediolanum -1%.

Atlantia cede il 3,4%. Secondo la Repubblica, il governo è pronto a procedere con la revoca della concessione di Autostrade dopo l’approvazione ieri da parte della Camera del decreto Milleproroghe.

Tenaris +0,8% dopo i risultati. I dati erano brutti, ma il titolo ha anticipato i numeri con un ribasso significativo nelle ultime sedute e oggi recupera, secondo un trader. Banca Imi dice che i margini operativi sono inferiori al consensus e ha messo il titolo ‘under review’.

Nexi +2,7% dopo che Deutsche Bank, che apprezza la trasformazione del modello di business del gruppo, ha avviato la copertura con ‘buy’ e prezzo obiettivo a 21 euro.

Fra i sottili balzo di Tiscali (+6,7%) dopo la firma di un term-sheet per l’acquisizione del 51% del Gruppo MistralPay.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Stefano Rebaudo, in redazione a Milano Sabina Suzzi

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below