February 14, 2020 / 10:51 AM / 6 months ago

Rbs taglia banca investimenti, cambia nome in NatWest

Un passante davanti a una filiale della Royal Bank of Scotland (RBS) nel centro di Londra, il 27 agosto 2014. REUTERS / Toby Melville

LONDRA (Reuters) - Il nuovo amministratore delegato di Royal Bank of Scotland Alison Rose ha annunciato oggi una nuova strategia per la banca finanziata dai contribuenti, che prevede anche un radicale ridimensionamento della sua divisione di banca d’investimenti e un cambio di nome in NatWest.

Rose, la prima donna a capo di una delle principali banche del Regno Unito, spera che il rebranding aiuti a far dimenticare anni di scandali a seguito del salvataggio della banca durante la crisi finanziaria del 2008, costato ai contribuenti 45 miliardi di sterline.

Lo storico marchio Rbs, che esiste da 293 anni, resterà in Scozia ma verrà sostituito a livello di gruppo da NatWest. Il nuovo nome viene da National Westminster Bank, che Rbs ha acquistato nel 2000 e che risulta più popolare nei sondaggi di soddisfazione della clientela condotti in Gran Bretagna.

La nuova strategia include piani per dimezzare i risk weighted asset della banca d’investimenti NatWest Markets a 20 miliardi di sterline e una serie di nuovi target “green”.

La banca ha annunciato oggi utili pre-tasse pari a 4,2 miliardi di sterline per il 2019, in rialzo del 24% rispetto al 2018 e al di sopra delle stime degli analisti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below