February 6, 2020 / 11:05 AM / 2 months ago

Greggio in rialzo per secondo giorno, OPEC+ valuta misura contro coronavirus

LONDRA (Reuters) - I futures sul greggio aumentano oggi per la seconda sessione di fila, sostenuti dalla potenziale manovra dell’Opec+ per contrastare il calo nella domanda di petrolio legato all’epidemia di coronavirus. Si aggiunge anche l’ottimismo per l’allentamento delle tensioni commerciali tra Cina e Usa.

Il logo dell'Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (OPEC) presso la sua sede a Vienna, in Austria, 6 dicembre 2019. REUTERS / Leonhard Foeger

Un comitato tecnico che assiste l’Opec+ potrebbe raggiungere oggi un consenso sulla necessità di ulteriori tagli alla produzione di greggio di almeno 500.000 barili al giorno, secondo quanto riferito a Reuters da due fonti.

Il comitato, che non ha potere decisionale, si riunisce oggi per il terzo giorno a Vienna.

I futures sul Brent scambiano in rialzo di 16 centesimi a 55,44 dollari il barile intorno alle 11,40 italiane, dopo aver guadagnato il 2,4% nella sessione precedente. I futures sul greggio Usa scambiano in rialzo di 51 centesimi a 51,26 dollari il barile, dopo il +2,3% di ieri.

“L’Arabia Saudita sembra pronta a spingere per una risposta di produzione molto proattiva e immediata”, scrive la banca RBC in una nota.

La Cina ha annunciato oggi che dimezzerà le tariffe aggiuntive applicate a 1.717 prodotti importati dagli Stati Uniti l’anno scorso, dopo la firma della ‘Fase 1’ dell’accordo commerciale tra i due paesi.

“Ciò rende più realizzabile il target della Cina di acquistare prodotti Usa pari a 200 miliardi di dollari nei prossimi due anni”, scrive JBC Energy in una nota.

L’Indice di forza relativa, un indicatore tecnico di mercato che misura lo slancio di acquisti e vendite, suggerisce che i prezzi sono calati troppo velocemente a un livello troppo basso e che gli investitori potrebbero acquistare futures di conseguenza.

Fornitori di Commodity come la Cina hanno subito danni tali da aver quasi azzerato questa settimana le vendite a breve termine di greggio, insieme a quelle dei gas naturali liquefatti.

Negli ultimi due giorni, i mercati sono stati sostenuti da indiscrezioni su possibili passi avanti nella produzione di un farmaco contro il virus, entusiasmi però smorzati dall’Oms.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below