January 7, 2020 / 9:13 AM / 3 months ago

Borsa Milano positiva, bene bancari, Stm, debole Eni

MILANO, 7 gennaio (Reuters) - La borsa di Milano apre positiva, dopo che Wall Street ieri si è buttata alle spalle i timori di instabilità in Medio Oriente e ha chiuso in rialzo grazie ad acquisti sul settore high-tech.

Restano sullo sfondo i timori sul fronte geopolitico, dopo l’uccisione in un raid Usa a Baghdad del generale iraniano Qassem Soleimani.

Rimbalzano i bancari, con Unicredit in rialzo dell’1,5%. Movimenti più accentuati per il risparmio gestito con Azimut(+1,8%). Finecobank +1,6% dopo che il ceo, rispondendo a una domanda su un’eventuale scalata ostile ha affermato di non aver ricevuto nessun approccio formale, aggiungendo però che la banca non ha bisogno di difendersi. Nell’intervista vengono citati come potenzialmente interessati Mediobanca e Banca Mediolanum.

Eni debole dopo i rialzi dei giorni scorsi sul prezzo del greggio sostenuto dalle tensioni geopolitiche.

Stm risale dopo i realizzi, il tono è positivo sui migliorati rapporti commerciali Usa-Cina.

Brunello Cucinelli tra le migliori del listino dopo i risultati.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below