January 6, 2020 / 5:02 PM / 3 months ago

Borsa Milano in calo sopra minimi, bene Eni, Leonardo

L'entrata principale della Borsa di Milano. REUTERS/Stefano Rellandini

MILANO, 6 gennaio (Reuters) - La borsa di Milano chiude nel terreno negativo ma sopra i minimi, confortata da Wall Street che limita i danni.

Il mercato resta sotto pressione sulle tensioni in Medio Oriente dopo l’uccisione in un raid Usa a Baghdad del generale iraniano Qassem Soleimani.

Forti i petroliferi sulle quotazioni del greggio, a svantaggio di banche e ciclici.

Eni (+1,5%) è tra le migliori del listino principale con il Brent che sfiora i 70 dollari al barile.

Leonardo (+2,8%) recupera più degli altri dalla tarda mattinata di oggi, dopo essere rimasto sottotono nelle ultime settimane e sulle tensioni in Medio Oriente, che hanno sostenuto il settore difesa negli Stati Uniti.

Stm realizzato dopo i rialzi delle ultime settimane ma il tono è positivo sui migliorati rapporti commerciali Usa-Cina.

In ribasso i bancari ma sopra i minimi di seduta. Perdono il 2% circa Unicredit, Bper Banca e Banca Mediolanum.

Atlantia si muove in linea con l’indice, in un mercato cauto sui timori per una revoca delle concessioni autostradali.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below