December 13, 2019 / 9:32 AM / a month ago

Chl, istanza fallimento da procura Firenze, per Cda "non fondata"

MILANO (Reuters) - Chl ha ricevuto la notifica di un’istanza di fallimento presentata dalla procura della Repubblica presso il Tribunale di Firenze, basata “sull’asserita situazione di insolvenza della società”.

Il cda di Chl si è riunito ieri e ha ritenuto “non fondata” l’istanza e “insussistenti” i presupposti per la dichiarazione di fallimento, si legge in una nota diffusa ieri in tarda serata.

Il consiglio ha deliberato di proseguire nelle attività di acquisizione del 100% di Airtime Sp.Zo.O., Prime Exchange Technologies e Rubelite nei tempi già annunciati. Resta dunque confermata la data del 20 dicembre per l’aumento di capitale della controllata Terra SpA a servizio del conferimento delle partecipazioni nelle tre società da acquisire.

Chl e i soci delle tre società stanno negoziando “l’implementazione di modifiche agli accordi”.

La scorsa settimana il titolo Chl era stato temporaneamente sospeso dalle negoziazioni di borsa su segnalazione della Consob che aveva ravvisato “gravi irregolarità” da parte dei vertici della società che potrebbero far emergere degli abusi di mercato.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Gianluca Semeraro, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below