October 31, 2019 / 11:26 AM / 11 days ago

Forex, Euro saldo, dollaro debole dopo decisioni Fed

Una serie di monete da 2 Euro. REUTERS/Leonhard Foeger

LONDRA (Reuters) - L’euro è saldo mentre il dollaro perde terreno dopo la decisione di Fed di tagliare i tassi ieri, lasciando aperta la questione su eventuali ulteriori riduzioni.

La moneta unica ha toccato stamani il massimo da dieci giorni a 1,11705 dollari e quota alle 11,40 italiane 1,1165 dlr.

A sostenere la divisa europea anche il dato sulla crescita dell’Eurozona nel terzo trimestre, risultata stabile contro attese di un rallentamento congiunturale. Cala invece l’inflazione, secondo dati resi noti oggi da Eurostat, a causa del ribasso dei prezzi dell’energia.

Il biglietto verde era salito ieri ai massimi dal 17 ottobre contro un basket delle principali valute salvo poi invertire la rotta stamani toccando i minimi della settimana a quota 97,29.

Il dollaro cede anche contro lo yen, con la valuta nipponica, considerata un asset rifugio, che beneficia della notizia secondo cui il Cile non ospiterà il vertice Apec (Asia-Pacific Economic Cooperation), in agenda a metà novembre, durante il quale il mercato si aspettava che Usa e Cina avrebbero firmato un accordo parziale sul commercio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Valentina Consiglio, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below