October 23, 2019 / 11:08 AM / 2 months ago

A2A, entro anno possibili sviluppi per Renvico, Sorgenia, interesse per Unieco - AD

MILANO (Reuters) - Fine d’anno con possibili sviluppi nella crescita attraverso operazioni di “M&A” per A2A, presente nelle gare per rilevare gli asset di Sorgenia e Renvico, che potrebbero vedere una conclusione proprio nei prossimi mesi. La superutility lombarda è però anche interessata alla gara per Unieco e ha appena siglato una lettera d’intenti con il gruppo Ambiente Energia Brianza (che controlla Gelsia) per realizzare una possibile partnership e la costituzione del polo lombardo delle multiutility.

Il logo della superutility lombarda A2A. REUTERS/Stefano Rellandini

“Con Aeb si è aperto questo tavolo. E’ l’inizio di un percorso per verificare se esistono i presupposti per una jv ad alto contenuto industriale. Quello è il primo obiettivo”, ha detto l’AD di A2A, Valerio Camerano, a margine di un convegno.

“Ci auguriamo che ci siano i presupposti per un progetto industriale a beneficio di tutti gli azionisti. In questo momento il dialogo è fra Gelsia e A2A”, ha aggiunto.

Alla domanda se la società punti al controllo della utility brianzola, il manager ha precisato che “il primo obiettivo è creare le condizioni per uno sviluppo industriale per entrambi”.

Se anche questa iniziativa andasse in porto, dopo Acsm-Agam e il polo dell’alta Lombardia e Lgh (Cremona, Pavia e Lodi), la superutility lombarda consoliderebbe tutte le utility della regione con l’eccezione della sola Tea Mantova.

Quanto alle altre gare in corso, Camerano ha confermato l’interesse per rilevare tutta Sorgenia, il produttore di energia elettrica e gas messo in vendita dalle banche creditrici. A2A presenterà un’offerta vincolante insieme alla ceca Eph. La scadenza è stata posticipata a metà dicembre, secondo quanto ha detto oggi una fonte a Reuters.

A2A punta, inoltre, anche a rilevare le centrali eoliche di Renvico che il fondo australiano Macquarie punta a cedere in Italia. “Per questa gara siamo entrati nella fase calda e credo che entro l’anno potrebbe concludersi”, ha sottolineato Camerano.

Renvico possiede impianti eolici in Italia e Francia per una capacità installata di circa 334 mw.

Infine, la new entry è Unieco, “stiamo valutando e abbiamo avviato il processo”, ha concluso l’AD di A2A.

Lo scorso settembre il ministero dello Sviluppo Economico ha dato il via libera per la cessione della emiliana Unieco Holding Ambiente che raggruppa le attività nel settore del trattamento e dello smaltimento dei rifiuti e partecipazioni in 22 società, 35 impianti in 5 regioni per 250 dipendenti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Giancarlo Navach

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below