October 23, 2019 / 10:58 AM / a month ago

Borsa Milano debole, bene Bper, in calo Ubi, Pirelli, Stm, Ferrari

MILANO, 23 ottobre (Reuters) - Piazza Affari in leggero ribasso in un mercato cauto sulla Brexit e appesantito dal profit warning della statunitense Texas Instruments.

L'ingresso principale della Borsa di Milano. REUTERS/Stefano Rellandini

Restano i timori sul contenzioso commerciale Usa-Cina, che hanno tenuto sotto pressione i mercati asiatici.

La società Usa, che ha visto un calo delle azioni del 9% nei prezzi del dopo borsa a Wall Street, ha annunciato previsioni per il quarto trimestre più deboli delle attese, un segnale che il settore dei microchip soffre per la contrazione della domanda e per la disputa commerciale Usa-Cina.

Il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, ha detto che raccomanderà agli altri 27 componenti della Ue di approvare un rinvio dell’uscita della Gran Bretagna dall’Unione, dopo che il parlamento britannico ha di fatto congelato l’approvazione accelerata della Brexit. Il premier Boris Johnson ha minacciato di ricorrere a elezioni anticipate.

Banche in lieve ribasso, con l’Europa.

Bper (+1,3%) continua a beneficiare del buy di Kepler con target a 4,4 euro, diffuso due giorni fa, secondo i trader.

Banco Bpm (-0,6%) e UBI (-1,3%), per diverse sedute acquistate sulle attese per una fusione, lasciano il passo a prese di beneficio.

Stm cede l’1,5%, dopo Texas Instruments, ma è sopra i minimi di seduta in attesa dei risultati domani.

Pirelli (-1,8%) sotto pressione sulla scia di Nokian Tyres che perde il 3% dopo i dati.

Cala Ferrari (-1,6%), che ha sopportato meglio nelle ultime settimane l’impatto delle tensioni commerciali Usa-Cina e quindi spinge gli investitori a prendere beneficio.

Il tono debole generalizzato invita a qualche vendita in un settore difensivo come quello delle utility, con Italgas ed Enel in ribasso dell’1% circa.

Salini Impregilo cancella il rialzo delle ultime due sedute. Ieri l’annuncio dell’aggiudicazione di quote di un contratto in Canada per complessivi 917 milioni.

Gamenet in netto calo si avvicina, ma resta sopra il prezzo dell’Opa annunciata dai fondi Apollo a 12,5 euro per azione.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Giancarlo Navach

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below