October 18, 2019 / 9:59 AM / 25 days ago

Borse Europa zavorrate da warning Renault

(Reuters) - La casa automobilistica francese Renault porta le borse europee in ribasso oggi, mentre la maggior flessione dell’economia cinese in più di tre decenni ha fatto aumentare i timori per un rallentamento della crescita globale.

Il logo della casa automobilistica francese Renault in una concessionaria a Illkirch-Graffenstaden vicino Strasburgo. REUTERS/Vincent Kessler

Intorno alle 11,15 italiane, Renault registra un crollo del 12,4%, ai minimi dal 2013, dopo che il gruppo ha tagliato le stime di ricavi e utili per l’intero esercizio, in un quadro di vendite stagnanti.

Il crollo del titolo ha pesato sul settore automotive, che accusa il maggior calo percentuale in due settimane e mezzo, e ha spinto la borsa di Parigi in ribasso dello 0,36%, dietro alle altre borse europee.

A peggiorare il quadro per il settore auto, la svedese AB Volvo ha annunciato che la domanda di camion calerà sia in Nord America che in Europa il prossimo anno.

L’indice paneuropeo Stoxx 600 è in lieve flessione, in rotta verso la terza sessione consecutiva in calo, ma ancora in corsa per chiudere in modesto rialzo una settimana volatile dominata dalle notizie sulla Brexit.

Dopo un robusto rialzo nel primo trimestre, l’avanzata dello Stoxx 600 si è interrotta nel secondo e nel terzo trimestre. Gli ultimi dati pubblicati oggi hanno mostrato come l’economia cinese sia rallentata più di quanto ci si aspettasse nel terzo trimestre.

Le prime trimestrali hanno dato segnali misti, con risultati deboli nel settore retail e della difesa e più incoraggianti per società come il gruppo svedese di tecnologie mediche Getinge; il suo titolo balza del 18,3%, in testa allo Stoxx 600, dopo aver registrato un Ebitda sopra le aspettative.

Thales, la più grande società europea nel campo dell’elettronica per la difesa, perde il 4,7% dopo aver ridotto le stime sui ricavi per il 2019, mentre il produttore di yogurt Danone crolla, registrando un -7,4% dopo aver ridimensionato l’outlook sulla crescita delle vendite per quest’anno.

Il London Stock Exchange avanza dello 0,8% dopo aver registrato proventi maggiori delle attese, in vista del voto degli azionisti sull’acquisizione di Refinitiv.

L’indice tedesco è in rialzo, sostenuto da Deutsche Post AG, dopo che Berenberg ha promosso il titolo a “buy”, mentre le borse di Madrid e Milano sono piatte.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below