October 17, 2019 / 9:50 AM / a month ago

Forex, dollaro vicino a minimi un mese su dati deboli, sterlina volatile

Banconote da un dollaro statunitense sotto una banconota da 10 sterline. REUTERS/Dado Ruvic

LONDRA (Reuters) - Il dollaro è vicino ai minimi da un mese dopo che i deboli dati macro dagli Usa che hanno gettano un’ombra sullo stato di salute dell’economia a breve termine, mentre la sterlina è l’unica valuta che perde decisamente terreno contro il biglietto verde sul nervosismo legato alla Brexit.

Le vendite al dettaglio Usa di settembre sono calate per la prima volta da sette mesi a questa parte, mentre un report di Federal Reserve evidenzia un’espansione modesta della prima economia mondiale.

Contro un paniere di valute, il dollaro è di poco sopra il minimo da un mese toccato nella notte.

La sterlina resta in calo rispetto al dollaro e all’euro pur avendo recuperato parte delle perdite.

Stamani il Dup, il partito nordirlandese che appoggia i Conservatori britannici, ha detto di non poter sostenere l’accordo su cui trattano il primo ministro Boris Johnson e l’Unione europea.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below