October 7, 2019 / 8:25 AM / 16 days ago

Borsa Tokyo in calo su timori commercio; brilla Murata

TOKYO (Reuters) - Il Nikkei ha chiuso in calo, sui timori che i negoziati commerciali tra Cina e Usa facciano pochi progressi questa settimana nonostante il sostegno arrivato dal moderato miglioramento del mercato del lavoro statunitense a settembre.

Passersby are reflected on a stock quotation board outside a brokerage in Tokyo, Japan, August 6, 2019. REUTERS/Issei Kato

L’indice Nikkei ha chiuso a -0,2% a 21.375,25, mentre il più ampio Topix è rimasto piatto, con un volume di scambi ai minimi degli ultimi due mesi.

La ripresa dei negoziati di alto livello tra Cina e Stati Uniti è prevista per giovedì e venerdì, quando il vicepremier cinese Liu He incontrerà a Washington il rappresentante per il Commercio statunitense Robert Lighthizer ed il segretario al Tesoro Steven Mnuchin.

Alcune ore prima dell’apertura della borsa di Tokyo, Bloomberg ha riportato che i funzionari cinesi starebbero segnalando di essere sempre più riluttanti ad accettare un ampio accordo commerciale perseguito dal presidente Usa Donald Trump.

“Molti investitori stanno tenendo una posizione cauta in vista degli imminenti negoziati commerciali tra Cina e Stati Uniti”, ha commentato Kyoko Amemiya, senior market advisor per SBI Securities.

Gli esportatori, più sensibili all’andamento dello yen, hanno guidato al ribasso il listino, con BRIDGESTONE , DENSO e CANON in calo dell’1,8%, l’1,7% e l’1,4% rispettivamente.legati alla valutazione dello yen hanno portato la borsa in ribasso, con Bridgestone, Denso e Canon in calo dell’1,8%, l’1,7% e l’1,4% rispettivamente.

I prodotti in gomma e minerari sono stati tra i peggiori 33 sottoindici di settore, in flessione rispettivamente dell’1,6% e dello 0,8%.

In controtendenza il costruttore di componenti elettronici legato ad Apple, Murata Manufacturing , è balzato dell’1,6%, diventando il terzo titolo più scambiato sul listino principale per controvalore, sulle attese di una forte domanda di iPhone.

Citando delle fonti, il quotidiano finanziario Nikkei ha riportato che APPLE ha comunicato ai fornitori di aumentare la produzione della linea di iPhone 11 fino al 10%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below