October 3, 2019 / 8:57 AM / a month ago

Borsa Tokyo in calo dopo dati Usa deboli, minaccia dazi Trump contro Europa

Un cartellone elettronico con informazioni sull'indice Nikkei preso la Borsa di Tokyo, in Giappone. REUTERS/Kim Kyung-Hoon

(Reuters) - I titoli nipponici hanno subito un duro colpo oggi, con l’indice di riferimento Nikkei che ha chiuso a -2%, dopo che l’ultimo aggiornamento sugli occupati negli Stati Uniti ha offerto nuove prove del fatto che la guerra commerciale con la Cina stia mettendo a dura prova l’economia statunitense.

Washington ha aumentato la preoccupazione degli investitori aprendo un nuovo fronte in Europa nella sua guerra commerciale e deprimendo il Nikkei ai minimi dal 9 settembre in chiusura. Anche il più ampio Topix, che ha chiuso a -1,7%, ha toccato il minimo di tre settimane.

“Anche se l’impatto diretto (della minaccia dei dazi Usa) sulle azioni giapponesi dovrebbe essere limitato, i mercati lo vedono come una possibile virata verso un ulteriore protezionismo, che sarebbe dannoso per l’economia globale”, ha affermato Masayuki Kubota, chief strategist di Rakuten Securities.

I dati di ieri hanno mostrato che in Usa le assunzioni nel settore privato hanno subito un rallentamento a settembre, altro segnale preoccupante dopo i dati di martedì che mostravano la maggiore contrazione in più di un decennio dell’attività industriale negli Stati Uniti.

Mentre tutti i 33 sottoindici settoriali della borsa di Tokyo sono finiti in territorio negativo, i ciclici hanno accusato le maggiori perdite, con il comparto minerario in calo del 3,7% e i produttori di componenti per mezzi di trasporto che hanno perso il 2,5%.

Tra i produttori du automobili, Toyota è scivolata del 2,5% mentre Suzuki ha perso il 4,0% e Nissan il 2,6%.

Fast Retailing è crollata del 3,9% dopo che la società ha dichiarato che le vendite su base omogenea sono diminuite del 4,2% a settembre rispetto all’anno precedente.

In controtendenza, Nitori Holdings ha chiuso in positivo a +2,2% dopo aver dichiarato che le vendite sono aumentate del 6,6% a 321,6 miliardi di yen nel periodo marzo-agosto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below