September 20, 2019 / 4:23 PM / in a month

Forex, dollaro sale su timori crescita e tensioni globali, giù sterlina

Una serie di banconote da 100 dollari statunitensi. REUTERS/Yuriko Nakao

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro ha interrotto una serie negativa di due settimane sui timori per la crescita globale che lo avvantaggiano in quanto valuta rifugio.

Il biglietto verde si era indebolito dopo il taglio dei tassi di un quarto di punto da parte della Federal Reserve mercoledì, e aveva perso altro terreno dopo un repentino balzo dei tassi repo overnight.

Ma i market watchers dicono che il rallentamento della crescita globale e l’aumentare delle tensioni dopo gli attacchi ai pozzi sauditi stanno rendendo più attraente il dollaro.

Inoltre sembrano emergere progressi dal nuovo round di colloqui Usa-Cina sul commercio.

L’indice del dollaro, che misura l’andamento del biglietto verde contro un paniere di valute, sale di oltre lo 0,3%.

La sterlina perde terreno dopo che il ministro degli Esteri irlandese ha detto che Londra e Bruxelles non sono vicine a un accordo sulla Brexit.

Stamani la valuta britannica è salita dopo che ieri il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker si era detto possibilista su un accordo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below