September 20, 2019 / 11:06 AM / in a month

Tod's, Della Valle: proteste Hong Kong già in stime, piano rilancio procede

Il logo Tod's. REUTERS/Arnd Wiegmann

MILANO (Reuters) - Il piano di rilancio di Tod’s sta mostrando i primi risultati e procede secondo i tempi, con le proteste ad Hong Kong che per ora non sono motivo di preoccupazione perché già incorporate nelle attese del gruppo, dice il presidente Diego Della Valle.

Alcuni giorni fa Moncler, che negli ultimi anni ha ripetutamente sorpreso il mercato con la sua forte crescita, ha mostrato cautela sull’anno alla luce dei disordini in corso da giugno a Hong Kong, alimentando una certa preoccupazione per tutto il settore.

Parlando a margine della sfilata Primavera/Estate, Della Valle ha sottolineato che “Hong Kong non preoccupa oggi, perché quello che pensavamo è già inserito nel nostro budget”, ma ha auspicato una rapida soluzione della situazione “non solo per piccole questioni di scarpe vendute”.

Della Valle ha rassicurato sull’andamento del piano di rilancio del gruppo che va sotto il nome di “Tod’s Factory” e che prevede la presentazione di più collezioni all’anno accanto a quelle principali, e forti investimenti nella comunicazione.

“Stiamo facendo le cose che dobbiamo fare. Sono convinto che presto tutti saranno soddisfatti. I tempi sono quelli che avevamo previsto. I primi segnali stanno arrivando”, ha dichiarato ribadendo che la strada intrapresa “è quella giusta”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Reporting by Claudia Cristoferi

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below