September 16, 2019 / 7:35 AM / 2 months ago

Borsa Milano negativa con banche, balzo petroliferi, giù Atlantia

La borsa di Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo

MILANO (Reuters) - Piazza Affari apre debole sui timori per la situazione geopolitica, dopo l’attacco di un drone a impianti sauditi, che ha dimezzato la produzione di greggio del Paese.

Il balzo del greggio sostiene i titoli petroliferi, ma la minore propensione al rischio per i timori sul fronte geopolitico spinge a vendite in tutti i comparti, a partire dai bancari che sono andati molto bene dopo le misure espansive annunciate dalla Bce giovedì.

Pesano anche i dati macro cinesi più deboli delle attese, con la produzione industriale ai minimi da 17 anni e mezzo a causa dello scontro commerciale con gli Usa.

Banche correggono i recenti ribassi, in un mercato che resta però positivo sul comparto dopo le mosse della Bce e grazie allo spread Btp-Bund che si è ridotto a quota 130. Le peggiori sono Banca Mediolanum e Finecobank.

Nuovo ribasso di Atlantia dopo la caduta di venerdì sull’inchiesta della magistratura sui viadotti.

Balzo dei petroliferi dopo che il greggio registra oggi il maggiore rialzo dalla guerra del Golfo nel 1991. Eni +3%, Saipem e Tenaris +4,4%.

Vendite sul lusso, su cui pesano il dato cinese e le tensioni a Hong Kong. Ferragamo e Moncler calano dell’1,6 e dell’1,1%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Reporting by Stefano Rebaudo

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below