December 11, 2018 / 11:28 AM / 3 months ago

BORSE EUROPA in rialzo, ottimismo su guerra commerciale Usa-Cina

LONDRA, 11 dicembre (Reuters) - Borse europee al rialzo in mattinata grazie alla nuova ventata di ottimismo sulla controversia commerciale Usa-Cina, dopo le tensioni dei giorni scorsi.

Un trader a lavoro. REUTERS/Simon Dawson

Alle 10,55 l’indice della zona euro Euro Stoxx sale dello 0,8%, con il tedesco Dax, l’indice nazionale più sensibile alla Cina in ragione del peso dell’export, in crescita dello 0,95%.

I mercati asiatici hanno registrato un rimbalzo oggi, dopo che i rappresentanti cinesi e statunitensi hanno avuto una conversazione sul tema del commercio, segno che le discussioni tra le due principali economie mondiali continuano anche dopo l’arresto del Cfo di Huawei nei giorni scorsi.

“Ricordate che non è la prima volta che questi negoziati dietro le quinte hanno fatto sperare il meglio ai mercati”, dice il trader di Oanda Stephen Innes. “E mentre considero questo sviluppo significativo, nel contesto più ampio, la guerra commerciale è lungi dall’essere conclusa, e questo è poco più di un passo preliminare in quella che dovrebbe essere una strada lunga e tortuosa, piena di pericoli”.

L’indice francese CAC 40 sale dello 0,95% dopo che il presidente francese Emmanuel Macron si è impegnato ieri sera ad alzare il salario minimo e a tagliare le tasse nel tentativo di prevenire altre violente proteste da parte dei cosiddetti “gilet gialli”.

L’indice britannico FTSE 100 cresce dello 0,4% con la sterlina in via di stabilizzazione dopo lo scivolone sulla Brexit che ieri l’aveva portata ai minimi di 20 mesi.

“Il fatto che i mercati siano in rialzo dimostra che forse gli investitori si stanno dando da fare per trovare occasioni tra le turbolenze di quest’anno, piuttosto che stare seduti con le mani in mano per paura”, dice Russ Mold, direttore degli investimenti di AJ Bell.

Tra i top performer di oggi c’è il gigante della pubblicità britannica WPP, che sale del 4,5% dopo aver annunciato azioni per spendere 300 milioni di sterline e tagliare 2.500 posti di lavoro, nell’ambito del piano del nuovo capo Mark Read per far tornare alla crescita il più grande gruppo pubblicitario del mondo.

Le azioni di Ashtead salgono del 2,5% dopo che l’azienda di noleggio attrezzature ha anunciato di aspettarsi risultati per l’intero anno superiori alle aspettative.

La francese Suez scende del 2,5% dopo che una fonte ha detto che il consiglio di amministrazione di Engie ha deciso di mantenere la quota del 32% nel gruppo di utility.

(Julien Ponthus)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below