December 11, 2018 / 10:08 AM / 7 months ago

Banche Italia, a ottobre rallenta crescita annua depositi e prestiti

MILANO (Reuters) - Nel mese di ottobre prestiti e depositi bancari sono cresciuti su base annua, ma in rallentamento rispetto a quanto visto a settembre.

Sul fronte delle sofferenze le lorde scendono al minimo da sei anni, le nette al valore più basso da quasi otto anni.

E’ quanto emerge dai dati di ‘Banche e moneta’ pubblicati da Bankitalia.

Nel dettaglio i depositi in conto corrente a ottobre sono scesi a 1.093,8 miliardi dai 1.106,2 di settembre. Su base annua la crescita dei depositi a ottobre è del +2,7% rispetto al 4,6% di settembre.

A ottobre la concessione di crediti al settore privato sale del 2,7% su anno (da +2,9% settembre), con il rialzo dei prestiti alle imprese che scende a 1,5% da +1,9% a settembre.

Risalgono, a 1,52% da 1,45% di settembre, i tassi di interesse sui nuovi prestiti alle imprese. Nel dettaglio per quelli sino a 1 milione di euro vi è una limatura del tasso a 1,96% da 1,98%, mentre il tasso per i crediti sopra il milione di euro sale a 1,12% da 1,01.

Invariato a 0,39% il tasso di remunerazione dei depositi complessivi.

Le sofferenze lorde di ottobre si attestano a 120,6 miliardi, il minimo da ottobre 2012, le nette scendono a 38,3 miliardi, il minimo da dicembre 2010.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below