December 11, 2018 / 9:58 AM / 4 months ago

Borsa Milano positiva con Stm, Tim e auto, balza Prysmian

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude la seduta in rialzo, in sintonia con Europa e Wall Street, grazie ai segnali di distensione nelle relazioni commerciali tra Usa e Cina.

Operatori a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

Washington e Pechino stanno lavorando alla road map delle trattative e il presidente Usa Donald Trump ha parlato di “importanti annunci” in arrivo.

Ne beneficiano in particolare i titoli tecnologici e quelli del settore auto, spinti da indiscrezioni stampa secondo cui la Cina avrebbe deciso di ridurre i dazi sulle auto Usa.

Per contro le notizie di una possibile sfiducia alla premier britannica May gettano qualche ombra proprio sul finire della giornata borsistica europea.

** L’indice FTSE Mib chiude in rialzo di 0,98% dopo aver sfiorato +2% a metà giornata, lo STAR avanza di 0,38%.

** Balzo di PRYSMIAN (+6,15%) dopo gli ultimi forti ribassi. Secondo Credit Suisse i recenti acquisti di titoli da parte del top management sono un fattore rassicurante sull’outlook della società.

** Tonica STM (+3,23%) come gli altri produttori di chip.

** Bene l’automotive con CNH +2,37% e FCA +2,61%.

** TELECOM ITALIA guadagna il 3%. La richiesta di Vivendi di convocare un’assemblea per riprendere il controllo del Cda riaccende l’appeal speculativo sul titolo e potrebbe portare più chiarezza sulla governance, spiega un analista.

** Miste le banche con l’indice leggermente negativo. Tonico BANCO BPM (+2,5%) dopo l’accordo sulla cessione di un portafoglio di Npl a Fonspa-Elliott. Scende invece DOBANK (-3,5%) che era in corsa, in cordata con altri, per quegli asset. “Per doBank viene meno una possibilità molto interessante sul mercato italiano”, commenta Equita in un report che per contro giudica “leggermente più favorevoli del previsto” i termini dell’operazione concolusa dal Banco.

** Soffre BPER (-2,12%), peggiorata a metà giornata dopo che l’AD di Unipol Carlo Cimbri è tornato a indicare la banca emiliana fra i possibili soggetti interessati all’acquisto di Unipol Banca.

** Prosegue l’andamento cedente di SALVATORE FERRAGAMO.

** Pesante ASTALDI (-10,9%) dopo un avvio positivo. SALINI IMPREGILO ha detto oggi di essere al lavoro per una proposta di carattere industriale che potrebbe coinvolgere anche altri partner italiani.

** OVS precipita di 9,9% a causa del sentiment negativo in attesa della pubblicazione dei risultati del terzo trimestre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below