December 6, 2018 / 8:46 AM / 12 days ago

BORSA MILANO debole con Europa, pesanti Diasorin e Stm

Traders a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

MILANO (Reuters) - Piazza Affari è debole in avvio come gli altri mercati europei sulle tracce di quelli asiatici. Pesano i timori di nuove tensioni Usa-Cina dopo l’arresto di un manager di Huawei in Canada, per il quale Washington punta all’estradizione.

La notizia fa male in particolare al settore tecnologico, con i produttori di chip come STM (-4%) colpiti da forti vendite.

Intorno alle 9,15 il FTSE Mib cede l’1,2%, sulla stessa linea lo Star. L’europeo FTSEurofirst 300 perde circa 1%.

** Pesante DIASORIN che, dopo i recenti rialzi per l’ingresso nel FTSE Mib, è in asta di volatilità a -7,75% a 72,05 euro appesantita dal downgrade a “hold” da “buy” di Kepler Cheuvreux, che ha anche tagliato il target a 76 da 100 euro.

** Le banche perdono in media l’1,6% in un settore negativo in tutta Europa.

** Tengono le utility, giù l’automotive come in Europa.

** Balzo di JUVENTUS (+5,3%) dopo l’annuncio che dal 27 dicembre entrerà nel FTSE Mib con AMPLIFON (-0,07%) al posto di MEDIASET e BANCA MEDIOLANUM.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below