December 5, 2018 / 5:09 PM / in 7 days

Btp chiudono positivi, spread a minimi 2 mesi, tasso 10 anni cala a 3,06%

La sede di Borsa Italiana a Milano, il 13 giugno 2013. REUTERS/Alessandro Garofalo

MILANO (Reuters) - L’obbligazionario italiano archivia una seduta decisamente positiva, sostenuto principalmente da fattori tecnici, con lo spread tra Btp e Bund tornato sotto quota 280 ai livelli più bassi degli ultimi due mesi.

** In un mercato orfano di indicazioni dagli Stati Uniti — con la piazza americana chiusa per la commemorazione del defunto presidente George H.W. Bush — i futures hanno visto comunque forti flussi legati al roll del contratto dicembre che scade domani.

** Il differenziale di rendimento tra Italia e Germania sul tratto decennale si è attestato nel finale sui minimi intraday di 279 punti base — livello più basso dal 5 ottobre — calando di 10 centesimi rispetto alla chiusura di ieri. Il tasso del decennale è scivolato ulteriormente verso la soglia del 3% toccando un valore di 3,06% da 3,15% della scorsa chiusura.

** Sullo sfondo resta il tema del confronto tra Roma e Bruxelles sulla manovra italiana per il 2019. Una nuova bozza sarà inviata a Bruxelles entro la prossima settimana, secondo quanto riferito da una fonte del Tesoro.

** Dal lato macro da segnalare la performance dell’indice Pmi composito della zona euro che a novembre ha toccato il minimo da settembre 2016. Sempre il mese scorso il settore dei servizi in Italia è tornato in espansione.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below