December 4, 2018 / 11:46 AM / 13 days ago

GREGGIO sale del 2% su attese tagli produzione

LONDRA (Reuters) - Greggio sale ancora, con un rialzo di oltre il 2%, in attesa di una riduzione della produzione da parte dell’Opec e del Canada.

** Intorno alle 12,20 il Brent LCOc1 sale del 2,2% (+1,38 dollari) a 63,07 dollari al barile, mentre il greggio Usa CLc1 guadagna il 2,15% (+1,14 dollari) a 54,09 dollari.

** Già ieri i due derivati sono saliti di circa il 4% dopo che il presidente Usa Donald Trump e quello cinese Xi Jinping hanno trovato un accordo a margine del G20 per congelare temporaneamente la guerra sui dazi.

** “Il mercato sembra orientato positivamente in scia agli sviluppi del G20 e in vista dell’incontro dell’Opec giovedì”, ha commentato il gestore di BNP Paribas Harry Tchilinguirian.

** “Un impegno della Russia a cooperare con l’Arabia Saudita per trovare un accordo alla prossima riunione Opec ha certamente sullevato lo spirito”, ha aggiunto.

** La privincia canadese di Alberta ha intabto imposto ai suoi produttori di ridurre la produzione sino a che non saranno ridotte le scorte.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below