August 17, 2018 / 12:21 PM / 4 months ago

Autostrade, si stabilizzano bond Atlantia e Aspi dopo calo post Genova

MILANO (Reuters) - Si stabilizzano nella seduta odierna, con un modesto rialzo, i bond di Autostrade per l’Italia (Aspi) e della controllante Atlantia, scesi pesantemente nelle sedute precedenti, fino a nuovi minimi, a seguito dalla tragedia di Genova.

Dal governo giungono segnali contrastanti sulla decisione di revocare la concessione autostradale ad Aspi: il ministero dei Trasporti parla ora di “eventuale revoca”, mentre il vice premier Di Maio ha ribadito la volontà politica di procedere con tale misura.

Attorno alle ore 14, in un mercato dagli scambi che restano sottilissimi, il bond Aspi febbraio 2027 cedola 1,750% scambia invariato in area 96,08, per un rendimento di 2,26%, il livello più alto dal collocamento del titolo già registrato ieri. All’inizio della seduta di martedì, prima della notizia del crollo del ponte autostradale nel capoluogo ligure, il bond scambiava a circa l’1,80%.

Il bond settembre 2029 cedola 1,875% di Aspi risale di oltre mezzo punto, a 92,70, con un rendimento al 2,64% (con un minimo stamane a 2,57%), sotto il picco di 2,76% di ieri. Martedì il bond rendeva attorno a quota 2,20%.

L’obbligazione Atlantia luglio 2027 cedola 1,875% recupera oltre un punto e mezzo a 92,95, al tasso di 2,78% dopo un minimo in mattinata a 2,75%. Il rendimento era salito ieri fino a 3,72%, contro un livello inferiore a 2,30% martedì.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below