August 14, 2018 / 6:47 AM / 8 months ago

Btp positivi con periferici su miglioramento situazione turca, spread a 272 pb

Un trader di Intesa Sanpaolo al lavoro a Milano. Foto dell'8 agosto 2011. REUTERS/Stefano Rellandini

(Reuters) - La carta italiana chiude in territorio positivo la seduta precedente la festività del Ferragosto beneficiando dell’allentamento delle tensioni sulla lira turca.

Attorno alle 17,30, il differenziale di rendimento tra Btp e Bund sul tratto a 10 anni scende a 272 punti base dai 278 del finale di seduta di ieri, dopo un minimo di 269 punti e un massimo di 276 intraday. In parallelo, il tasso del decennale scende a 3,05% da 3,09% dell’ultima chiusura dopo un’oscillazione compresa tra 3,02% e 3,08%.

Stamane il governo, attraverso una nota, ha cercato di rassicurare i mercati confermando l’impegno per la stabilità delle finanze pubbliche e il percorso per la riduzione del rapporto tra debito e Pil.

L’attenzione dell’esecutivo si è poi concentrata su Genova dove il crollo di una parte del viadotto Morandi ha provocato la morte di oltre 20 persone con il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, che ha detto che il bilancio delle vittime crescerà “sensibilmente”.

Lira turca e contratti Cds, il costo dell’assicurazione sul default sovrano di Ankara, hanno messo a segno un recupero dai minimi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below