August 9, 2018 / 6:35 AM / 3 months ago

Cina, inflazione luglio batte attese a 2,1%, prezzi alla produzione +4,6%

PECHINO (Reuters) - L’inflazione al consumo cinese è cresciuta raggiungendo il 2,1% in luglio, superando le aspettative. Lo rivelano i dati ufficiali pubblicati dall’ufficio di statistica.

L’indice prezzi al consumo (Cpi) era atteso da un sondaggio Reuters in crescita dell’1,9% nel confronto anno su anno, mantenendosi stabile sul dato di giugno.

L’indice prezzi alla produzione (Ppi) è avanzato nell’ultimo mese del 4,6% rispetto a un anno fa, con un lieve rallentamento rispetto al 4,7% di giugno.

Gli analisti interpellati da Reuters avevano previsto per questo dato un rallentamento fino al 4,4%. La performance di giugno è stata la migliore degli ultimi sei mesi.

La Cina ha fissato un obiettivo per l’inflazione “intorno al 3%”, in linea con il target dell’anno passato.

Pubblicato a metà luglio, l’ultimo sondaggio trimestrale Reuters ha limato da 2,3% — vista in aprile — a 2,1% la proiezione sull’inflazione media 2018.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below