August 3, 2018 / 2:10 PM / 4 months ago

Borse Europa in rialzo grazie a tech e profitti banche

LONDRA (Reuters) - Il comparto tech spinge oggi al rialzo le borse europee alla fine di una settimana caratterizzata da alti e bassi, con gli investitori incoraggiati dalla notizia che Apple è diventata la società da oltre 1.000 miliardi di dollari.

Aiutano anche i profitti registrati dalle banche.

** Alle 12,46 l’indice europeo di borsa STOXX 600 segna +0,5%. Tutte le principali borse europee sono positive.

** Il settore tech cresce dell’1%, con i produttori di chip, alcuni dei quali sono fornitori di Apple, che segnano i rialzi maggiori. Ams, BE Semiconductor e Siltronic crescono attorno al 5%. ASML, Infineon e STMicroelectronics tra l’1% e il 2%.

Le attese degli analisti sui profitti delle società tech sono salite ai massimi dal 2000.

** In crescita anche il comparto auto, che rimbalza dopo due giorni di perdite sui rischi di guerra dei dazi tra Usa e Cina.

** In aumento anche i titoli finanziari, dopo i risultati positivi di Credit Agricole e RBS, quest’ultima per la prima volta in grado di distribuire un dividendo dopo 10 anni. Guadagna anche Natixis.

Complessivamente, la profittabilità del settore è cresciuta del 22% su anno, e la qualità del credito sta migliorando, dicono gli analisti di Goldman Sachs.

“Con la crescita globale ancora robusta, le aziende che generalmente registrano profitti solidi e l’inflazione e i tassi di interesse a livelli che non preoccupano, non è sorprendente che i nostri portafogli siano ancora sbilanciati verso i settori ciclici come i materiali e i titoli industriali”, dice Henna Hemnani, assistant multi-asset fund manager di Miton.

** Cresce di quasi il 6% il gruppo sudafricano (ma quotato a Londra) Mondi, specializzato nel packaging, dopo aver registrato profitti in aumento del 25% nel primo semestre, grazie all’aumento dei prezzi e della domanda.

** Cala invece il produttore finlandese di biofuel Neste (-2,2%) dopo aver comunicato che i dazi sull’import cinese di soia Usa potrebbero creare un eccesso di capacità e pesare sul mercato degli olii vegetali, offuscando il forte outlook per il 2018.

** Il bookmaker William Hill cala del 7,6% dopo i deboli profitti in Gran Bretagna. Il retailer di vendite aeroportuali Dufry perde il 5% a causa della crescita meno consistente del previsto delle vendite.

** Invece Heineken sale del 2% dopo l’accordo con China Resources Beer per l’acquisto del 40% del pacchetto azionario.

(Helen Reid)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below