July 11, 2018 / 3:32 PM / a month ago

Canada, banca centrale alza tassi, vede nuovi aggiustamenti al rialzo

OTTAWA (Reuters) - In linea alle aspettative di mercato e operatori, Bank of Canada ha proceduto alla prevista stretta sul costo del denaro, impegnandosi a proseguire in maniera graduale nel percorso di rialzo dei tassi, senza però dimenticare un monito sulle possibili ricadute delle frizioni commerciali internazionali su investimenti ed esportazioni.

Il riferimento sul tasso overnight è stato innalzato di un quarto di punto a 1,50%, quarta stretta da quando — nel luglio dell’anno scorso — l’istituto centrale canadese ha invertito la rotta di politica monetaria in risposta alle pressioni sui prezzi al consumo e sul mercato del lavoro.

La banca centrale ha inoltre lievemente aggiustato la propria ‘guidance’ sui tassi, ribadendo che agirà in maniera graduale in base all’andamento dei dati ma tenendo sotto controllo la reazione dell’economia reale alla correzione al rialzo dei tassi a livello di salari e capacità ma anche valutando “la risposta di società e consumatori alle tensioni commerciali”.

Facendo riferimento allo stato di salute migliore del previsto dell’economia Usa, l’istituto centrale ha inoltre rivisto al rialzo la propria stima sulla crescita del secondo trimestre, portandola da 2,5% a 2,8% ma prevedendo un rallentamento a 1,5% nei tre mesi al 30 settembre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below