July 5, 2018 / 12:45 PM / in a year

Euro si apprezza su dollaro dopo dati Usa più deboli del previsto

NEW YORK (Reuters) - L’euro si è marginalmente rafforzato dopo i dati Usa sul settore privato che si sono mostrati inferiori al consensus zavorrando il dollaro.

** Relativi a giugno i dati Adp, tradizionale anticipatore dei numeri governativi sul mercato del lavoro Usa in agenda per domani, hanno mostrato la creazione di 177.000 posti di lavoro a fronte di attese per 190.000 e dopo i 178.000 di maggio.

** Subito dopo la pubblicazione dei dati l’euro si apprezza dello 0,51% a 1,1713, non lontano dal massimo di tre settimane di 1,1722.

** Negli scambi europei del mattino l’euro aveva già beneficiato dei robusti dati macro tedeschi che hanno visto gli ordini all’industria mettere a segno un balzo del 2,6% dopo quattro mesi di cali consecutivi (le attese erano per un +1,1%).

** I mercati valutari restano tuttavia piuttosto nervosi in attesa di capire quale sarà l’esito delle crescenti tensioni commerciali tra Usa e Cina (domani potrebbero entrare in vigore le misure imposte dagli Usa su 34 miliardi di dollari di beni cinesi).

** Da monitorare anche le minute del meeting della Fed del mese scorso, che saranno diffuse in serata, dalle quali potrebbero emergere dettagli utili a meglio definire l’orientamento della banca centrale Usa sul fronte del rialzo dei tassi di qui a fine anno.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below