July 5, 2018 / 12:10 PM / 5 months ago

Weidmann: riforma zona euro non permetta a paesi di aumentare debito

Il numero uno Bundesbank e consigliere Bce Jens Weidmann REUTERS/Heinz-Peter Bader

LINZ (Reuters) - Gli sforzi di riforma dell’architettura della zona euro non devono essere mirati a concedere ai singoli governi la possibilità di incrementare il debito pubblico.

Lo dice il numero uno Bundesbank e consigliere Bce Jens Weidmann.

“Considerato quanto elevato è già il debito pubblico a livello di zona euro, dare ai paesi nuove possibilità di finanziarsi è proprio quel che non dovremmo fare” commenta durante un convegno nella città austriaca di Linz.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below