July 5, 2018 / 8:34 AM / 5 months ago

Borse Asia/Pacifico estendono perdite a 24 ore da avvio dazi Usa

5 luglio (Reuters) - L’azionario dell’area Asia/Pacifico cede terreno per la quarta seduta consecutiva a 24 ore dall’entrata in vigore dei primi dazi americani su 34 miliardi di dollari di importazioni cinesi.

Gli spreadbetter si aspettano che le piazze europee aprano poco mosse, con il britannico FTSE visto attorno alla parità e il tedesco DAX in frazionale calo.

L’indice MSCI, che non comprende il Nikkei giapponese, perde lo 0,5%. TOKYO ha chiuso in calo dellO 0,8%.

Il future sull’S&P 500 scambia in rialzo di 0,2 punti percentuali mentre l’analogo contratto sul Dow cede lo 0,1%, facendo presagire un avvio contrastato a Wall Street il giorno dopo l’Indipendence Day.

SEUL cede lo 0,4%, HONG KONG l’1% e SHANGHAI lo 0,9%.

Gli Stati Uniti puntano ad introdurre dazi complessivi su 50 miliardi di beni cinesi, di cui i 34 che saranno soggetti a tariffe d’importazione sono la prima tranche.

Rame e zinco sono bloccati sul livello più basso da circa un anno e risentono della prospettiva che la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina possa ridurre la domanda di metalli industriali.

Il rame sul London Metal Exchange (LME) scambia a 6.384,50 dollari per tonnellata, poco sopra quota 6.344, il minimo da agosto 2017.

Lo zinco scambia a 2.683 la tonnellata, sotto 2.687.50, il minimo da giugno dello scorso anno.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below