June 22, 2018 / 8:42 AM / 10 months ago

Borsa Milano chiude positiva con banche e oil, male auto dopo tweet Trump

Un trader di Unicredit al lavoro a Milano,. Foto del 13 giugno 2013. REUTERS/Alessandro Garofalo

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude positiva trascinata da banche e petroliferi che controbilanciano perfettamente la debolezza del settore auto, pesante dopo un tweet di Donald Trump su possibili dazi per i produttori Ue.

** L’indice FTSE Mib ha chiuso in rialzo dello 0,99%, l’Allshare dell’1,02%. In linea i principali mercati europei. Volumi per 2,39 miliardi di euro di controvalore.

** FCA ha ceduto il 2,42%, FERRARI l’1,19% dopo il tweet di Trump in cui minaccia di imporre dazi del 20% su tutte le auto assemblate nell’Unione Europea ed esportate negli Usa. Il Ceo di Fca Sergio Marchionne ha più volte dichiarato che eventuali dazi non influenzano il mercato di Fca, mentre peserebbero sui conti Ferrari ma non è chiaro in quale misura.

** Tra bancari positivi, con lo stoxx italiano in rialzo dell’1,41%, brilla BPER BANCA (+7,36%), euforica alla notizia che il gruppo Unipol ha incrementato la sua quota al 13,1%. In rialzo anche UNIPOL (+1,75%) e UNIPOLSAI (+1,31%).

** Tonici i petroliferi come ENI (+3,13%), SAIPEM (+3,66%) e TENARIS (+4,85%) dopo la notizia che i paesi Opec hanno raggiunto un accordo per un aumento della produzione del greggio modesto.

** Vola DIASORIN (+7,68%) dopo un upgrade di Kepler.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below