June 21, 2018 / 7:14 AM / 5 months ago

Borse Asia-Pacifico in calo, pesa ancora rischio guerra commerciale

21 giugno (Reuters) - I mercati dell’area Asia-Pacifico hanno invertito la rotta e, dopo una seduta largamente positiva, sono in calo ancora su timori di una guerra commerciale globale alimentata dalle tensioni Usa-Cina.

** L’indice MSCI, che non comprende la borsa di Tokyo, segna -0,39%; l’indice Nikkei ha chiuso invece in rialzo dello 0,5%.

Non è bastato, a incoraggiare le borse, l’andamento di Wall Street, in particolare col rialzo del comparto tech che ha portato il Nasdaq a un nuovo massimo storico.

La situazione è peggiorata dopo che il ministero cinese del Commercio ha accusato gli Stati Uniti di inaffidabilità sulle questioni commerciali, e ha avvertito che gli interessi dei lavoratori statunitensi potrebbero venirne colpiti.

** SHANGHAI e HONG KONG sono in netto calo. Prada perde oltre il 2,2%.

** Anche SEUL perde nettamente, risentendo delle nuove tensioni Usa-Cina.

** SYDNEY ha chiuso invece in rialzo di oltre l’1% grazie all’andamento delle banche e dei titoli legati ai materiali estrattivi.

** TAIWAN ha chiuso in leggero rialzo, mentre MUMBAI è piatta e SINGAPORE perde oltre lo 0,1%

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below