June 21, 2018 / 7:09 AM / 5 months ago

Daimler, allarme profitti 2018, attesi in calo per guerra commerciale

FRANCOFORTE (Reuters) - Daimler rende noto che i profitti del 2018 saranno in calo a causa dei nuovi dazi per l’import delle auto esportate dagli Stati Uniti verso la Cina che avranno ricadute sulle vendite dei veicoli sportivi Mercedes-Benz ad alto margine.

Un'auto Mercedes-Benz, marchio di punta della Daimler. Foto del 4 febbraio 2016. REUTERS/Michaela Rehle

A livello di gruppo, l’Ebit per l’anno è adesso atteso di poco sotto il livello dell’anno scorso piuttosto che essere di poco superiore, dice Daimler.

La revisione delle stime arriva dopo che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha proposto dazi sulle auto importate con la motivazione che gli squilibri commerciali su molti prodotti minacciano la sicurezza nazionale.

“Vendite sotto le attese dei Suv e un incremento sopra le attese dei costi, non completamente riversati sui consumatori, sono da ipotizzare a causa dell’incremento dei dazi sulle importazioni per i veicoli Usa verso il mercato cinese”, si legge nella nota.

In più, il presidente ha minacciato di applicare imposte su beni cinesi del valore di 200 miliardi di dollari. La Cina ha annunciato che replicherà con tasse su una lista di prodotti statunitensi, che potrebbe includere i modelli Mercedes spediti dall’Alabama.

I titoli di molte compagnie hanno avuto un andamento altalenante nelle ultime settimane, con gli investitori che cercavano di valutare l’entità del rischio che minaccia i profitti delle aziende legato alla politica commerciale di Trump.

Daimler è una delle aziende più grandi finora a tagliare il proprio outlook puntando il dito contro le tensioni commerciali. L’attesa rivista è uscita lo stesso giorno della pubblicazione della notizia che i produttori tedeschi supportano la proposta di abbassare i dazi sulle automobili per allentare le tensioni commerciali.

L’imposizione di un’imposta del 25% da parte di Pechino sulle esportazioni di automobili colpirà quasi 270.000 veicoli, con 7 miliardi di valore degli 11 totali prodotti da case tedesche.

Anche se Stati Uniti e Cina non hanno ancora imposto nuovi dazi, Daimler ha affermato di aspettarseli e che non sarà in grado di recuperare i costi riversandoli sui consumatori.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below