June 20, 2018 / 9:48 AM / 5 months ago

Borsa Milano prosegue al rialzo traino banche, svetta Unicredit, venduta Ferragamo

MILANO (Reuters) - Piazza Affari rimbalza stamani, in linea con gli altri mercati europei, trascinata in particolare dalla buona intonazione delle banche. I mercati tentano di reagire dopo lo scivolone ieri a seguito della guerra commerciale Usa-Cina.

Ingresso Borsa Milano, Italy, October 4, 2017. REUTERS/Massimo Pinca

** Intorno alle 12,30 l’indice FTSE Mib guadagna lo 0,87%, l’AllShare lo 0,8%. L’indice FTSEurofirst 300 cresce dello 0,85%. Volumi che sfiorano il miliardo di euro.

** BANCO BPM, raccolta anche oggi (+2,43%) dopo il balzo del 5,59% di ieri sull’attesa riguardante l’impatto della cessione di npl. In alcune dichiarazioni l’AD Castagna si dice disponibile alla vendita della piattaforma con offerte vicine al massimo range del portafoglio Npl.

** Complessivamente bene le banche, sostenute dall’attesa che le richieste della vigilanza Bce in materia di sofferenze vengano smussate. “Tutto questo spinge al rialzo le banche italiane”, osserva un broker: svetta UNICREDIT con un 3% circa a ridosso di quota 15 euro, INTESA SANPAOLO sale del 2%. Toniche anche BPER BANCA (+1,63%) e UBI BANCA (+2,95%).

** SALVATORE FERRAGAMO cede il 7% circa con volumi a 22,83 euro dopo il collocamento da parte della famiglia del 3,5% del capitale a 23,25 euro per azione secondo alcuni trader. “Inizialmente si ipotizzava una cessione a sconto del 3% rispetto alla chiusura di ieri, evidentemente è stato superiore”, osserva un broker. Ieri Ferragamo ha segnato un prezzo di riferimento a 24,53 euro.

** Raccolte le utilities e i difensivi: stabile A2A, SNAM +0,5%, TERNA +0,2%, ITALGAS +0,83%%.

** Comprata anche oggi RECORDATI (+4,20%) sulle indiscrezioni di stampa sulle trattative in corso per l’acquisizione di una partecipazione da parte di Cvc: +2,66%.

** Prosegue la debolezza su STM con un calo dello 0,5% circa in controtrend rispetto al settore high tech positivo dello 0,7% in Europa. Trascurata anche CNH con un calo dello 0,3%.

** DOBANK rimbalza del 6,7% l’indomani della presentazione del piano industriale.

** Fra i minori strappa IT WAY con un balzo del 17,21% dopo l’annuncio della cessione a Cognosec delle società controllate di Grecia e Turchia per 10 milioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below