June 12, 2018 / 7:54 AM / 5 months ago

Borsa Milano lieve rialzo, mercato incerto, guarda Bce, governo

MILANO (Reuters) - Piazza Affari è in lieve rialzo a metà seduta, dopo un andamento incerto intorno alla parità nella mattina, in un mercato cauto anche in vista dell’incontro della Bce di giovedì.

Traders a lavoro. REUTERS/Lucas Jackson

La borsa ieri è salita di oltre il 3% di gran lunga la migliore tra le piazze europee, sulle dichiarazioni del ministro dell’Economia del nuovo governo italiano, Giovanni Tria, che ha rassicurato il mercato sulla volontà di rimanere nell’euro e di tenere i conti pubblici sotto controllo.

Il mercato attende comunque il governo alla prova dei fatti, sui principali temi della campagna elettorale, a partire dalla riforma fiscale e pensionistica.

La Banca centrale europea potrebbe dare indicazioni sul processo di riduzione degli acquisti di bond, che dovrebbe esaurirsi entro fine anno.

Alle 12 l’indice FTSEMib e l’ALLShare salgono dello 0,3%. Volumi a circa 850 milioni di euro.

L’indice europeo FTSEurofirst 300 segna -0,02%.

Le banche sono tutto sommato in linea con il resto d’Europa e il tentativo di correzione iniziato nella mattinata trova subito nuovi acquisti. L’indice italiano sale dello 0,08% (dopo il +5,8% di ieri), rispetto al +0,18% dello Stoxx europeo di settore.

Le big UNICREDIT e INTESA SP sono poco mosse, senza spunti. Su Intesa i giornali riprendono con grande evidenza le indiscrezioni di stampa del Financial Times, secondo le quali sono in dirittura le trattative per la cessione del 10-20% della controllata Eurizon a Blackrock.

MONCLER in rialzo di oltre l’1%. Con oggi recupera completamente il ribasso segnato la scorsa settimana, sul giudizio negativo di un broker per la concorrente francese Hermes. Il mercato sembra esprimere il fatto che il recente calo di Moncler non era giustificato.

TELECOM ITALIA (TIM) non risente dell’atteso accordo sindacale sulla solidarietà. Il titolo è debole (-0,5%) e resta sotto quota 70 centesimi, in attesa di vedere se e come verrà realizzata l’operazione di scorporo della rete.

SALINI IMPREGILO sale dell’1,7%. Ieri le dichiarazioni del Cfo secondo le quali il gruppo punta a chiudere entro l’estate la cessione delle attività Plants & Paving di Lane Construction a un prezzo almeno pari all’investimento sostenuto per la controllata.

RETELIT in lieve calo, dopo la notizia stampa che la cordata guidata da Raffaele Mincione sarebbe salita al 25% del capitale e sarebbe pronta a chiedere la nullità delle delibere sulla nomina del consiglio e a presentare una nuova lista.

Nuovo rialzo di CAREL (+1,9%), dopo il balzo a doppia cifra di ieri al debutto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below