May 9, 2018 / 9:36 AM / 4 months ago

BORSE EUROPA positive con oil dopo ritiro Usa da accordo nucleare Iran

ROMA (Reuters) -

Operatori a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

L’azionario europeo è positivo a metà seduta oggi sostenuto dalla forza dei titoli petroliferi dopo la decisione del presidente Donald Trump di ritirare gli Usa dall’accordo sul nucleare iraniano.

Ad aiutare i listini anche alcune trimestrali, mentre scendono i titoli con esposizione in Iran come Airbus, Renault e PSA che cedono tra lo 0,4 e l’1,7%.

Alle 11,20 italiane il paneuropeo STOXX 600 segna +0,28%.

Il comparto oil and gas segna alla stessa ora +2%: la decisione di Trump, gettando incertezza sull’offerta futura di greggio, ha fatto impennare i prezzi sui massimi da tre anni e mezzo.

Total, Royal Dutch Shell e Eni guadagnano tra l’1 e il 2%.

La salita del petrolio penalizza invece il comparto del turismo e in particolare le compagnie aeree, spinte al ribasso anche dai risultati poco incoraggianti del big del settore TUI Group.

Siemens sale del 4,2% dopo aver rivisto al rialzo la guidance nonostante la propria esposizione in Iran.

Guadagna il 3% AB Inbev dopo una trimestrale positiva.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below