May 4, 2018 / 1:31 PM / 6 months ago

Dollaro cala dopo deludente dato lavoro Usa, poi rimonta

NEW YORK (Reuters) - Dopo una temporanea scivolata che ha fatto seguito al deludente dato sull’occupazione Usa, il dollaro torna in rialzo.

** L’economia nel mese di aprile ha creato 164.000 posti di lavoro a fronte dei 192.000 attesi, ma il tasso di disoccupazione è sceso ai minimi dei 17 anni e mezzo a 3,9%, con alcuni disoccupati che hanno smesso di cercare lavoro. I salari non hanno mostrato un aumento sostanziale in aprile, e questo potrebbe alleviare le preoccupazioni che le pressioni inflazionistiche si stiano rapidamente accumulando e mantenere probabilmente la Federal Reserve su un graduale percorso di inasprimento della politica monetaria.

** Attorno alle 15, l’indice del dollaro è a 92,518 con un rialzo dello 0,12%, rimbalzando dal minimo di seduta toccato subito dopo il dato. L’euro è balzato a 1,1995 dollari dal precedente 1,1957, per poi scendere al di sotto dei livelli precedenti fino a un minimo di 1,1954 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below