April 26, 2018 / 7:14 AM / 7 months ago

Borse Asia-Pacifico trascinate in basso da Cina nonostante Wall Street

26 aprile (Reuters) - Le borse dell’area Asia-Pacifico viaggiano prevalentemente in rosso, trascinate al ribasso dai mercati cinesi nonostante robusti utili societari abbiano risollevato Wall Street dai timori di un rialzo nei rendimenti dei bond.

** L’indice MSCI intorno alle 8,40 perde lo 0,43% mentre TOKYO ha chiuso la seduta in rialzo di mezzo punto.

** Le borse cinesi sono le peggiori, zavorrate dai tecnologici dopo le indagini in corso a New York per valutare se Huawei abbia violato le sanzioni Usa sull’Iran.

** Sia SHANGHAI che HONG KONG perdono circa un punto e mezzo. Prada sprofonda a -2,18%.

** SYDNEY chiude a -0,18% con i titoli finanziari a bilanciare i guadagni del settore energetico.

** SEUL in controtendenza chiude sopra l’1% sui tecnologici e su stime di crescita per il trimestre sopra le attese. In particolare Samsung Electronics ha guadagnato il 3,5% circa dopo utili record nei primi tre mesi.

** Segno meno anche per TAIWAN e SINGAPORE.

** MUMBAI poco sopra la parità.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below