April 23, 2018 / 7:35 AM / in 5 months

Borsa Milano chiude in rialzo dopo accelerazione comparto bancario

MILANO (Reuters) - Piazza Affari ha chiuso in rialzo, spinta dal comparto bancario, che ha accelerato sulla scia della notizia che la Bce sta valutando se abbandonare le regole pianificate per lo stock di non performing loans, che avrebbero costretto le banche a fare più accantonamenti.

Un operatore a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

Nonostante il principale indice della borsa milanese risenta dello stacco della cedola da parte di diverse blue chip, il FTSE Mib risulta il migliore dei principali indici europei.

Il FTSE Mib ha archiviato la seduta in rialzo dello 0,64, mentre il suo derivato segna +1,08%. L’indice AllShare è salito dello 0,59%. Volumi per un controvalore di circa 2,3 miliardi di euro. L’indice paneuropeo STOXX 600 segna +0,37%.

** Toniche le banche, con l’indice di settore italiano in rialzo dell’1,03%. In evidenza soprattutto UNICREDIT, che è stata promossa a “overweight” da Barclays e termina la seduta in rialzo del 2,76%. Buon rialzo anche per MEDIOBANCA (+2,02%), UBI (+1,67%), BANCO BPM (+1,32%). In controtendenza MPS (-0,7%), che risente anche del taglio di target price da parte di Deutsche Bank. Piatta BPER.

** In luce FINECOBANK (+3,11%), che secondo Mediobanca Securities presenterà la migliore trimestrale tra le società di gestione del risparmio, mentre AZIMUT (+0,32%) potrebbe essere quella più impattata dalla volatilità del mercato. BANCA GENERALI ha chiuso in rialzo dell’1,38% dopo i conti.

** FIAT CHRYSLER ha terminato la seduta in rialzo del 2,11%. Morgan Stanley ha alzato il “bull case” target a 50 da 35 dollari tenendo il target price di base a 23 euro.

** TELECOM ha chiuso in calo dello 0,71%, in un settore positivo in Europa (+1,27%). Il tribunale di Milano ha deciso che l’assemblea di Tim di domani non voterà la nomina dei rappresentanti del fondo attivista Elliott in Cda, che verrà ricostituito interamente con il voto dei soci il 4 maggio.

** Deboli le utilities, in sintonia con il comparto a livello europeo (-0,38%), con gli investitori attenti alle prossime mosse della Bce sui tassi, mentre dall’altra parte dell’Oceano il rendimento dei Tresuries decennali è salito vicino al 3%.

** Positiva FIERA MILANO (+2,74%), che dal 30 aprile torna nel segmento Star di Borsa Italiana.

** SOGEFI ha chiuso in rialzo del 3,44% sulla scia dei risultati.

** La JUVENTUS ha chiuso in calo del 3,07% dopo gli ultimi risultati di campionato, mentre la LAZIO è salita del 4,45%. La ROMA, che oggi ha annunciato che Qatar Airways sarà il nuovo ‘main global partner’, ha guadagnato il 7,5%.

** Oggi hanno staccato il dividendo Autostrade Meridionali, Banca Ifis, Banca Mediolanum (saldo), CNH Industrial, De Longhi, Ferrari, FinecoBank, Italian Wine Brands, Luxottica, Piaggio, Piteco, Prysmian, Recordati (saldo), UniCredit.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below