April 19, 2018 / 10:42 AM / 7 months ago

Greggio sale a massimi da fine 2014 su calo scorte Usa

Greggio sale a massimi da fine 2014 su calo scorte Usa. REUTERS/Stringer

LONDRA (Reuters) - Il greggio tratta in rialzo, ai massimi da fine 2014, spinto dal calo delle scorte Usa e dopo che fonti hanno riferito a Reuters che l’Arabia Saudita sta cercando di far aumentare ancora i prezzi.

** Intorno alle 12,15 italiane, il contratto sul Brent per consegna giugno sale di 65 cent a 74,11 dollari dopo aver toccato i 74,44 dollari, il massimo dal 27 novembre 2014. La scadenza maggio del greggio leggero Usa Wti guadagna 57 cent a quota 69,02, dopo aver toccato 69,27, migliore livello dal 2 dicembre 2014.

** “I prezzi del greggio continuano a salire aiutati dal calo delle scorte Usa e dal commento dell’Arabia Saudita che sarebbe felice di vedere salire il petrolio a 80 dollari o anche 100”, spiega Rbc in una nota.

** Domani l’Opec e i suoi partner, tra cui la Russia, si riuniranno a Gedda. L’Opec poi terrà un meeting il 22 giugno per fare il punto della situazione sulla strategia di mettere un tetto alla produzione per fa salire i prezzi.

** Dall’inizio del periodo dei tagli, le scorte sono gradualmente calate dai livelli record fino a livelli in media con il lungo termine.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below