April 17, 2018 / 10:48 AM / 7 months ago

GREGGIO perde slancio dopo rialzi mattinata, occhi su eventuali cali offerta

LONDRA (Reuters) - Il greggio perde slancio a fine mattina dopo aver viaggiato con segno positivo a causa dei timori crescenti di potenziali interruzioni sul lato dell’offerta soprattutto nel Medio Oriente.

** In particolare i trader sono concentrati su eventuali escalation delle tensioni tra Russia e Occidente in Siria, sulle rinnovate sanzioni degli Stati Uniti nei confronti dell’Iran e sul calo della produzione a causa della crisi del Venezuela.

** Il presidente Usa Donald Trump ha minacciato di uscire dall’accordo sul nucleare siglato tra Iran e le sei principali potenze entro il 12 maggio se il Congresso e gli alleati europei non lo sistemano con accordi successivi. Nel caso in cui Washington non confermasse la riduzione delle sanzioni verso Teheran, l’Iran avrebbe difficoltà a esportare greggio.

** Alle 12 italiane il futures Brent cede 0,14% a 71,32 dollari al barile dopo aver segnato un massimo in seduta fino a 71,89. Il derivato Usa cede 0,09% a 66,16 dollari.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below